Cheesecake senza cottura alle pesche

imm evidenza

Eccoci qui con la seconda ricetta! Mettersi ai fornelli con questo caldo è letteralmente impossibile, ma la voglia di un buon dolce fresco non si placa di certo con le temperature alte! La mente viaggia subito verso un qualsivoglia tipo di gelato, ma di questo ne parleremo sicuramente più in là. Cosa fare quindi? Rinunciare in partenza non è un’opzione! L’ideale? Una cheesecake senza cottura con panna, mascarpone e pesche perfetta da condividere nelle serate in compagnia!

C’è chi leggendo gli ingredienti sarà stupito dall’assenza del Philadelphia, onnipresente in qualsiasi cheesecake cruda che troverete in giro. Personalmente, però, preferisco questa versione perché coniuga perfettamente la dolcezza del mascarpone e della panna con l’acidità della salsa alle pesche.

Bando alle ciance, mettiamoci subito al lavoro!


Per una tortiera da 26 cm (necessariamente con la cerniera), questi sono gli ingredienti ed i procedimenti:

Per il biscotto cheesecake

  • 400 gr di biscotti digestive
  • 240 gr di burro
  • 40 gr di zucchero di canna

ingr biscotto

Per cominciare tritate i biscotti. Una volta fatto, aggiungete ai digestive tritati lo zucchero di canna ed il burro precedentemente sciolto. A questo punto amalgamate il tutto, prendete la tortiera e stendete il composto sul fondo e sul bordo con l’aiuto di un cucchiaio o, semplicemente, delle mani. Mettete in frigo a riposare per circa mezz’ora, durante la quale potrete preparare la crema.

Per la crema mascarpone e panna

  • 450 gr di panna da montare
  • 350 gr di mascarpone
  • 16 gr di colla di pesce
  • 1 cucchiaio di zucchero

ingr crema

Ammorbidite la colla di pesce in acqua fredda e successivamente strizzatela, aggiungeteci due cucchiai di panna da montare e scioglietela al microonde, oppure su un fornello. A questo punto, con l’aiuto delle fruste, ammorbidite il mascarpone con lo zucchero ed in un secondo momento uniteci 1/3 della panna e montate il tutto fino ad ottenere un composto solido, al quale andrà poi aggiunta la colla di pesce precedentemente sciolta. Montate a parte la restante panna, fino al punto in cui comincia ad ispessirsi. Unite la crema ottenuta finora alla panna semimontata, amalgamando il tutto con movimenti dal basso verso l’alto. Versate la crema sulla base di biscotto, livellatela e lasciatela rassodare in frigo per 3/4 ore circa.

Per la salsa alla pesca

  • 300 gr di pesche precedentemente disossate
  • 40 gr circa di zucchero *
  • 6 gr di colla di pesce
  • Il succo di 1/2 limone

ingr salsa

Versate in un pentolino le pesche con lo zucchero ed il succo di limone e fate cuocere fino al punto in cui cominciano a tirare fuori il proprio succo. Frullate il tutto e scioglieteci all’interno la colla di pesce precedentemente ammorbidita.

* Come sempre, quando si tratta di aggiungere zucchero ad una salsa di frutta, occorre assaggiarla in quanto ogni frutto ha un livello di dolcezza tutto suo.

Per la decorazione

  • 300 grammi circa di pesche precedentemente disossate
  • Foglie di menta q.b.

MONTAGGIO

Fate freddare la salsa alle pesche. Successivamente prendete la cheesecake e controllate che la crema si sia addensata. Versate la salsa sopra la cheesecake e riponete tutto nuovamente in frigo per mezz’ora circa, fino al momento in cui la salsa si sarà rassodata. Sformate la torta e decoratela con le pesche tagliate a cubetti e le foglioline di menta.

IMG_4349

NOTE

  • La dolcezza della crema al formaggio si può modulare a vostro piacimento. Quindi assaggiatela una volta pronta ed in caso aggiungete altro zucchero.
  • Nel caso in cui voleste cambiare frutto, il principio della salsa è sempre lo stesso. L’unica cosa da variare sarebbe il quantitativo di zucchero e di limone.
  • Se preferite conferire un gusto più acido alla crema basterà aggiungere qualche goccia di succo di limone, o, ancora meglio, la scorza di mezzo limone grattugiato.

Lascia un commento