Torta MeMePe – Menta Melone e Pesca!

imm-evidenza2

Questa ricetta è una rivisitazione della fantastik pêche, menthe melon di Christophe Michalak. Mi piaceva molto l’idea di una torta che fosse fresca e particolare negli accostamenti, ma volevo reinterpretarla a modo mio, quindi per la mia torta MeMePe ho inserito una base di sablé ricoperta con marmellata di pesche e decorata con una chantilly alla menta e pesca e melone come se piovesse! Il risultato è paradisiaco, un piacere per gli occhi e per il palato! Non resta altro da fare che sfruttare le ultime pesche e gli ultimi meloni di stagione e mettersi all’opera!

Io ho utilizzato il fantastico stampo microforato della Pavoni per crostate di dimensioni 19x19cm, ma le dosi vanno benissimo anche per una torta da 20cm di diametro (per 6/8 persone circa).

Per la pasta sablè

  • 135 gr di burro
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di farina
  • 1 pizzico di sale

ingr-sable

Con l’aiuto di una frusta lavorate il burro fino ad ottenere una consistenza a pomata, successivamente aggiungete lo zucchero a velo e continuate a montarlo con le fruste finché il composto non diventerà bianco e spumoso. A questo punto aggiungete la farina e il pizzico di sale e mescolate il tutto con un cucchiaio fino al momento in cui non si sarà amalgamato tutto il composto. Stendetelo su una teglia imburrata e cuocete in forno a 180° per 15/20 minuti circa, o finché la sablè non sarà ben dorata, dopodiché tiratela fuori dal forno e lasciatela freddare.

Per la chantilly alla menta

  • 250 gr di panna da montare
  • 60 gr di yogurt greco
  • Foglie di menta qb
  • Zucchero qb

ingr-chantilly

In un bicchiere versate lo yogurt, qualche foglia di menta e lo zucchero a vostro piacimento. Frullate il composto con l’aiuto di un minipimer ed assaggiatelo per far sì che possa incontrare i vostri gusti per quanto riguarda il quantitativo di menta e di zucchero. Successivamente iniziate a montare la panna. Quando comincerà ad inspessirsi aggiungete lo yogurt alla menta e finite di montare il tutto.

Per la decorazione

  • 3 cucchiai circa di marmellata di pesche
  • Pesche tabacchiere qb
  • Melone qb
  • Foglie di menta qbingr-decorazione

MONTAGGIO

Una volta che la sablé sarà ben fredda, disponetela sul piatto da portata con molta delicatezza e spalmateci sopra i 3 cucchiai di marmellata di pesche. A questo punto, con l’aiuto di una sacca da pasticcere, formate dei ciuffi di chantilly alla menta su tutta la superficie della torta. Finite la decorazione con la frutta fresca (pesche e melone) tagliata a pezzi e qualche foglia di menta qua e là.

imm-copertina

NOTE

  • Io per la chantilly ho utilizzato una punta francese, ovviamente la decorazione è a gusto personale e quindi potete sbizarrirvi come preferite!
  • La ricetta originale di Christophe Michalak è contenuta nel libro ‘Masterbook’ ed è un po’ più articolata. In particolare, per la sua chantilly alla menta lui utilizza il cioccolato bianco al posto dello yogurt. Io ho preferito modificarla perché volevo un risultato meno pesante e più fresco, e soprattutto perché la chantilly con il cioccolato bianco prevedeva una notte di riposo in frigo, mentre io volevo creare qualcosa di più veloce.

2 Comment

  1. Ned says: Rispondi

    This is my first time pay a quick visit at here and i
    am in fact pleassant to read everthing at one place.

  2. You should take part in a contest for one of the finest websites on the internet.

    I’m going to highly recommend this site!

Lascia un commento