SAN VALENTINO – Ecco i cuoricini ciocco-lampone!

Imm evidenza2

Si avvicina San Valentino! E come potevamo lasciarvi a mani vuote? A casa RosaPompelmo ci siamo impegnati a trovare la ricetta adatta a voi: semplice, veloce, ma allo stesso tempo talmente buona che vi colpirà dritta al cuore! Tutti pronti? Ecco a voi il nostro cuoricino al cioccolato con ganache al lampone!


Per una torta da 22 cm di diametro (per 10 persone circa)

Per la torta al cioccolato

  • 200 gr di cioccolato
  • 100 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 60 gr di farina
  • 8 gr di lievito in polvere per dolci
  • 4 albumi d’uovo

Ingr torta

Prima di iniziare impostate il forno a 180°C. Come prima cosa sciogliete il cioccolato e il burro al microonde oppure a bagnomaria. Una volta sciolti, aggiungeteci lo zucchero e mescolate energicamente fino ad ottenere un composto abbastanza liscio, quindi versate nella ciotola la farina ed il lievito ed amalgamante il tutto. A questo punto montate gli albumi in un’altra ciotola fino ad ottenere una consistenza cremosa e leggera. Una volta montati, prendete un cucchiaio di albumi alla volta ed aggiungeteli al composto amalgamandoli dal basso verso l’alto in modo da non smontare il tutto. Imburrate una teglia e versate delicatamente l’impasto al suo interno, quindi infornate il tutto a 180°C per 20 minuti circa. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti: la torta dovrà rimanere leggermente umida al suo interno. Una volta cotta, toglietela dal forno e fatela freddare leggermente prima di sformarla.

Per la ganache al lampone

  • 160 gr di cioccolato bianco
  • 270 gr di panna (da aggiungere in un secondo momento)
  • 110 gr di panna
  • 125 gr di lamponi

Ingr ganache

Non spaventatevi, non c’è un errore di battitura: le pesate della panna sono due perché andranno aggiunte in due momenti separati della preparazione. Per iniziare sciogliete il cioccolato bianco al microonde o a bagnomaria, quindi prendete i 110 gr di panna e scaldateli in un pentolino fino a portarli a bollore. A questo punto versate la panna bollente sul cioccolato in tre volte ed amalgamate il tutto in modo energico di volta in volta fino ad ottenere una consistenza omogenea. Passiamo ora alla seconda pesata: una volta che avrete aggiunto tutta la panna bollente al cioccolato aggiungete poco alla volta al composto anche i 270 gr di panna fredda mescolando delicatamente per amalgamare il tutto. Se a questo punto doveste vedere dei grumi nella vostra crema utilizzate un mixer ad immersione per frullare il tutto, in modo tale da eliminarli. Non spaventatevi: la ganache in questo momento sarà molto liquida, quindi mettete uno strato di pellicola alimentare a contatto con la crema e riponetela in frigo per almeno 3 ore per farla addensare. Trascorse le 3 ore prendete i lamponi e riduceteli in purea con l’aiuto di un mixer ad immersione, oppure banalmente schiacciandoli. Qualora non dovessero piacervi i semini potrete sempre passarla al setaccio prima di aggiungerla al composto. A questo punto riprendete la ganache dal frigo, che dovrebbe essere leggermente più densa prima, versateci all’interno la purea di lampone, e montate il tutto con l’aiuto di una frusta elettrica a bassa velocità, per evitare di stracciarla.

MONTAGGIO

  • 125 gr di lamponi

Il montaggio di questa torta è molto semplice poiché la base al cioccolato è molto morbida e non è adatta ad essere farcita. Quindi il mio consiglio è di guarnirla solo sopra, oppure di prepararla in due stampi più piccoli, in maniera tale da utilizzarli come strati. Per entrambe le opzioni, l’unica cosa che dovrete fare sarà quella di distribuire la ganache al lampone sopra la torta con l’aiuto di una sacca da pasticceria, oppure, nel caso in cui non doveste averla, stendendola banalmente in modo scomposto con l’aiuto di un cucchiaio. Quindi terminate la decorazione con dei lamponi freschi, e buon San Valentino!

Imm copertina

Note:

  • Per quanto riguarda la ganache i tempi di riposo sono tassativi: tempi minori, infatti, non permetterebbero al composto di addensarsi per bene e rischiereste di non riuscire a montarla, o di rovinarne la consistenza.
  • La ricetta è per una torta di 22 cm di diametro, e quindi per circa 10 persone. Io l’ho pensata per San Valentino e quindi ho optato per utilizzare degli stampi decisamente più piccoli a forma di cuore, e dimezzando la dose sia della torta che della ganache sono riuscita a preparare tre monoporzioni farcite.
  • Potrete modulare il gusto della ganache a vostro piacimento semplicemente assaggiandola prima di montarla, ed aggiungendo la purea di lampone poco alla volta.
  • Come sempre, sbizzarritevi con la fantasia e con tutte le varianti che vi possono venire in mente. Potreste, per esempio, utilizzare altri frutti per la ganache quali fragole, frutto della passione, cocco, frutti di bosco, nocciole, pistacchi, e chi più ne ha, più ne metta.

Lascia un commento