Il dolce di fragole più buono che ci sia!

Dolce_Fragole

La ricetta di questa settimana è una tradizione della mia famiglia che ho deciso di rivisitare in chiave moderna per renderla più accattivante. Sto parlando del dolce di fragole, noto ai più come tiramisù alle fragole. Altro non è che una base di savoiardi inzuppati nel succo ottenuto dalla macerazione delle fragole con lo zucchero, uno strato delle fragole di cui sopra e poi una valanga di panna a coprire il tutto! A tutti gli effetti è un dolce semplicissimo ma paradisiaco, e proprio per questo è sempre stato un must della mia famiglia! Con questa ricetta ho semplicemente cercato di renderlo più presentabile mantenendo però il gusto delizioso del dolce, e a giudicare dalla velocità con cui è stato divorato direi che l’obiettivo è stato raggiunto!


Per una tortiera di 20 cm di diametro (per 6/8 persone circa)

 

Per la base di fragole e savoiardi

  • 500 gr di fragole
  • 80 gr circa di savoiardi
  • 100 gr di zucchero
  • Succo di limone qb

tiramisu fragole ingredienti

Iniziate tagliando molto finemente circa 300 gr di fragole e riponete le rimanenti in frigorifero. Condite le fragole a pezzettini con lo zucchero ed una spruzzata di limone. Assaggiate e dosate a vostro gusto zucchero e limone, poi mescolatele per bene e lasciatele riposare in frigo per almeno 20/25 minuti per fare in modo che possano macerare per bene. Una volta che avrete ottenuto un quantitativo generoso di succo, separate, con l’aiuto di un colino, le fragole a pezzettini dal succo e mettete il tutto da parte per qualche minuto. Nel frattempo tagliate i savoiardi a metà per lungo e passate alla preparazione della crema di panna.

 

Per la crema di panna

  • 500 ml di panna da montare
  • 250 gr di mascarpone
  • 12 gr di gelatina in fogli
  • Zucchero qb

Ingredienti chantilly

Cominciate col mettere la gelatina in fogli in ammollo in una tazza di acqua fredda per una decina di minuti in modo tale che possa ammorbidirsi. Nel frattempo versate in una ciotola il mascarpone e lavoratelo leggermente con l’aiuto delle fruste elettriche. Quando la gelatina si sarà ammorbidita scolatela e strizzatela, quindi versatela in un piccolo recipiente con un cucchiaio di panna fresca e riponete il tutto nel microonde per 30 secondi circa, per permettere alla gelatina di sciogliersi. A questo punto versate la rimanente panna nella ciotola del mascarpone, aggiungete lo zucchero in base al vostro gusto, e come ultima cosa versateci all’interno la gelatina sciolta. Una volta che avrete versato la gelatina nella ciotola con panna e mascarpone date immediatamente una mescolata energica al tutto, per evitare che la gelatina possa rapprendersi e formare dei grumi. Ora non vi resterà altro da fare che montare la crema alla panna con l’aiuto delle fruste elettriche e, per finire, travasare tutto in una sacca da pasticcere.

 

MONTAGGIO

  • 200 gr circa di fragole

Ora non vi resterà altro da fare che assemblare il vostro dolce. Piccola premessa iniziale: io ho utilizzato uno stampo in silicone apposito per torte che mi permette di sformare la torta senza problemi una volta che sarà freddata. Qualora non doveste avere uno stampo in silicone di qualunque genere potrete sempre utilizzare la cerniera di una tortiera apribile o un anello regolabile per torte, rivestirli con dell’acetato e procedere come da ricetta; oppure potrete optare per una versione monoporzione utilizzando gli stampi usa e getta da tortino in alluminio e rivestendoli di pellicola alimentare.
Per assemblare il dolce organizzatevi in modo da avere la sacca con la crema alla panna, le fragole, il succo delle fragole e i savoiardi a portata di mano, quindi cominciate: prendete la sacca di panna e versatene un quantitativo in grado di ricoprire abbondantemente il fondo della tortiera (o la base del piatto qualora doveste usare una cerniera o un anello). Con l’aiuto di un cucchiaio o di una spatola lisciate la base e spalmate un po’ di panna lungo il bordo verso l’alto in modo da ottenere uno strato di panna anche su tutto il bordo dello stampo. Ora versate le fragole sopra la base e livellatele con l’aiuto di un cucchiaio, quindi prendete i savoiardi tagliati, immergeteli velocemente nel succo delle fragole e disponeteli all’interno dello stampo esattamente sopra le fragole fino a coprire tutto lo strato, come fareste per un normale tiramisù. Concludete il tutto con la restante crema alla panna: versatene uno strato sopra tutti i savoiardi e livellate il dolce con l’aiuto di un cucchiaio o una spatola. Riponete la torta a riposare in congelatore per almeno 6 ore o per tutta la notte, quando sarete certi che è ben congelata all’interno sformatela, decoratela a vostro piacimento con le fragole rimanenti e lasciatela scongelare 2 ore circa a temperatura ambiente, oppure 4 ore circa in frigorifero. Ora non vi resterà altro da fare che farvi elogiare da tutti per la bontà e la bellezza della vostra torta!

Dolce Fragole closeup

Note:

  • Nella foto che vedete la decorazione è stata fatta con del burro di cacao spray di colore rosso. Non l’ho volutamente inserito nel procedimento perché potrebbe non essere di facile reperibilità per tutti. Qualora voleste comunque prenderlo, però, vi basterà cercare il colorante spray effetto velluto. E’ piuttosto comodo perché basta spruzzarlo per ottenere questo bellissimo effetto vellutato, ma attenzione perché sporca tutto!
  • La cosa fondamentale al momento del montaggio è la velocità, ed è per questo che vi consiglio di tenere tutti gli ingredienti a portata di mano. Se perderete troppo tempo, infatti, rischierete di far addensare troppo la crema alla panna rendendola veramente difficile da lavorare e compromettendo la buona riuscita del dolce.
  • Se non avete a disposizione né uno stampo in silicone, e nemmeno una cerniera o un anello da pasticcere e non volete optare per delle monoporzioni con gli stampi usa e getta da tortino potrete sempre prepare la versione al cucchiaio del dolce di fragole, semplicemente eliminando il mascarpone e la gelatina e componendo il tutto come se fosse un tiramisù con la sola panna montata al posto della crema. Vi assicuro che tutti si leccheranno i baffi!

Lascia un commento